James "Hunt the Shunt" e le sue colazioni

E’ grazie all’ottimo film Rush di Ron Howard del 2013 che la figura del grande James Hunt arriva ad un pubblico molto più ampio rispetto ai soli fan delle corse.



Hunt ha avuto una carriera piuttosto breve in Formula 1: entrò nel nel 1976 diventando campione del mondo dopo un campionato combattuto principalmente tra lui e Niki Lauda e se ne andò nel 1979 trascorrendo la sua ultima stagione con la Wolf Racing avendo avuto difficoltà nel restare con la Mclaren.

La personalità di Hunt viene molto ben descritta nel film di Howard che fa emergere tutta l’impulsività del pilota contemporaneamente alla sua grande (a modo suo) umanità, ad esempio nella scena in cui James aggredisce brutalmente il giornalista che aveva messo in difficoltà Lauda durante una conferenza stampa (lo colpisce al volto dopo avergli infilato il registratore portatile in bocca).


La presenza nel film della famosa patch che James attacca alla propria tuta: “Sex, the breackfast of champions” non rappresenta un semplice dettaglio voluto del maniacale regista, ma un'importante presenza simbolica nella trama del film, la dichiarazione di intenti che James voleva comunicare a tutti: la vita è breve, è un gioco, è uno scherzo e va vissuta con leggerezza e energia.



Quella patch e i frequenti incidenti gli procurarono il soprannome di “Hunt the Shunt” trasformando James in un’icona dell’eccesso e dell’edonismo in uno sport che preferisce invece piloti seri e professionali e in quel momento nessuno come Lauda poteva rappresentare l’antagonista ideale di Hunt: serio, disciplinato e appunto, professionale.


La carriera di Hunt è costellata di momenti che rappresentano le due facce dell’affascinate carattere di James Hunt, ma quella che più è rimasta nella memoria è il “Pugno a Mosport”.

La scena è il circuito di Mosport Park durante il GP del Canada nel 1977, James Hunt esce dalla sua macchina distrutta e torna incespicando verso la pista, indossando solo una scarpa. Un commissario di gara lo afferra per tirare in salvo il pilota, Hunt innervosito lo colpisce con un diretto alla mandibola stendendolo a terra per poi... chiedergli immediatamente scusa…



Questo era Hunt e 1921Tshirt lo celebra nella sua collezione di T-Shirt





113 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

TAGS

ARCHIVI

POST RECENTI