Quello che NON sapevi su Charles Robert Redford Jr. - Prima parte

Aggiornamento: 23 feb

Robert Redford (Charles Robert Redford Jr.) in un’intervista del Success (quando Redford aveva 43 anni) ha detto:

“Sono stato un fallimento in tutto ciò che ho provato a fare”

di certo un’affermazione che suona almeno strana quando a dirla è un pluripremiato attore che è anche un regista coraggioso, un intelligente produttore e fondatore del noto Sundance Film Festival.

La vita di Redford è semplicemente strepitosa, ma cosa lo ha reso un’icona indiscussa? il suo successo o le batoste subite per raggiungerlo?

Noi crediamo la seconda.


Robert Redford è nato il 18 agosto 1939 da umili genitori irlandesi-scozzesi a Santa Monica, in California e ha avuto problemi con la legge fin da subito (definisce la sua infanzia come quella di un teppistello newyorkese), a scuola era un ribelle e crescendo non riusciva mai a mantenersi un lavoro.

"Tutto quello a cui riuscivo a pensare mentre ero in classe era come uscire da li”

La sua carriera scolastica fu piuttosto difficile, ma riesce dopo il liceo ad entrare alla University del Colorado per meriti sportivi.

Avendo perso la madre solo pochi anni prima, Redford iniziò ad affogare i suoi problemi nell’alcol. Nella squadra di basball in cui dovrebbe giocare è sempre troppo ubriaco per tenere la mazza in mano e viene quindi espulso.

Nella seconda metà degli anni 50 decide di girare l’Europa per approfondire l’attitudine alla pittura, senza un soldo in tasca viaggia principalmente in Italia e Francia spinto dal suo amore per la natura e dalla necessità di rappresentarla. Tornato in America studia arti sceniche al Pratt Institute of Arts, trasferitosi a New York tenta anche la strada della recitazione iscrivendosi all’Accademia Americana di Arti Drammatiche. Qualcosa nella sua mente scatta.

Nel 58 sposa Lola Van Wagenen con cui avrà 4 figli ma il primo muore un paio di mesi dopo la nascita, Redford affermò che il divorzio, che avvenne dopo 28 anni, risaliva alla spaccatura che la morte di Scott causò nella coppia. Si incolpavano a vicenda e incolpavano loro stessi.



48 visualizzazioni

TAGS

ARCHIVI

POST RECENTI